Xtratime Community banner

1 - 4 of 4 Posts

·
Registered
Joined
·
57,795 Posts
Discussion Starter #1
What is that about ? Heard that they're facing legal problems of some sort.

I translated an article off gazzetta today but didn't understand a thing, seeing as how crappy Babel Fish's translations are... :tongue:
 

·
Registered
Joined
·
57,795 Posts
Discussion Starter #2
Here's the article, btw.

Moggi jr indagato per la Gea

Nell'ambito dell'inchiesta condotta dai pm romani Luca Palamara e Maria Cristina Palaia sulla società di procuratori sportivi. Ipotizzato il reato di "illecita concorrenza con minaccia o violenza"

Alessandro Moggi con il padre Luciano. Liverani

ROMA, 15 febbraio 2006 - Alessandro Moggi, presidente della Gea World, è stato iscritto nel registro degli indagati nell'ambito dell'inchiesta condotta dai pm romani Luca Palamara e Maria Cristina Palaia sulla società di procuratori sportivi. Il fascicolo fa riferimento all'indagine sul doping amministrativo e sui bilanci delle società di calcio che vede indagati nella capitale anche il presidente della Roma Franco Sensi e l'ex patron della Lazio Sergio Cragnotti. L'inchiesta raccoglie una serie di denunce presentate nel tempo che puntano il dito contro il cartello monopolistico della Gea World nel mondo del calcio. Al centro degli accertamenti dei pm Palamara e Palaia, tra l'altro, anche i pagamenti in nero per la compravendita di giocatori. L'inchiesta è sorta oltre un anno fa, sviluppandosi in relazione alle dichiarazione dall'allora patron del Bologna Gazzoni Frascara, che denunciò il doping amministrativo di alcune società. Nel tempo sono stati sentiti dai magistati Zeman, Pieroni e vari procuratori. Poi, sabato, la svolta. Arrivata con l'interrogatorio dei figli di Gaucci, Alessandro e Riccardo. Presumibile un j'accuse nei confronti di Moggi jr.. I magistrati ipotizzano, a carico del figlio del direttore sportivo della Juventus, Luciano Moggi, il reato di "illecita concorrenza con minaccia o violenza e turbativa della libertà di commercio " (art. 513 bis cp), in relazione al sospetto di posizione dominante della Gea. Il reato prevede da 2 fino a 6 anni di carcere. Restano i dubbi sui tempi dell'iscrizione di Alessandro Moggi al registro degli indagati. Dovrebbe risalire ad alcuni mesi fa ed essere trapelata solo adesso, probabilmente confermata dagli ultimi interrogatori.

http://www.gazzetta.it/Calcio/Squadre/Juventus/Primo_Piano/2006/02_Febbraio/15/moggi.shtml
 

·
Star Player
Joined
·
4,328 Posts
Alessandro Moggi is being investigated by the 2 prosecutors from Rome, mentioned in the article. He's being accused of 'unlawful competition carried out through threats or violence'. That's the main part.
 

·
Registered
Joined
·
6,429 Posts
Gaucci: Viola bribed Perugia Saturday 18 February, 2006

--------------------------------------------------------------------------------

Ex-Perugia patron Luciano Gaucci has sparked another scandal by alleging that Fiorentina ‘bought off’ their promotion play-off with Perugia.

The businessman, who is in Santo Domingo awaiting an international arrest warrant for fraudulent bankruptcy, made the shock accusations in an interview with Umbria TV.


He claimed that Viola owner Diego Della Valle offered him £14m for Perugia to ‘throw’ the 2003-04 promotion play-off that allowed the Tuscans to climb back into the top flight.


“I rejected that proposal, but considering their performances, I am sure that five or six players sold the two games for far smaller sums than that offered to me by Della Valle,” alleged Gaucci.


He even went so far as to name three of the Perugia players he has accused of corruption: Marco Di Loreto (now playing for Fiorentina), Ze Maria and Salvatore Fresi.


Fiorentina won the play-off with a 1-0 victory at Perugia’s Stadio Curi and a 1-1 draw in Tuscany.


These are just the latest allegations that Gaucci has made in a bid to deflect attention from the final days of his Perugia reign – which saw the club declared bankrupt this summer and relegated to Serie C1 under new ownership.


His two sons, Alessandro and Riccardo, are also under investigation for their part in the downfall of the Grifoni and Gaucci has stated he wishes to take a lot of powerful people down with him.


Up until now he has pointed the finger at FIGC President Franco Carraro, Capitalia Bank and the GEA World talent agency run by Alessandro Moggi, alleging that referees “are given precise orders on who must win and who must lose.”
 
1 - 4 of 4 Posts
Top